X-FILES BLUEBOOK/X-FILES ITALIAN FAN CLUB
Site menu
Statistics

Total online: 1
Guests: 1
Users: 0
Login form

JOHN KOENIG E HELEN RUSSELL

GLI ANTENATI DI MULDER E SCULLY

di Elena Romanello



Si parla spesso di chi sono gli eredi di Mulder e Scully, cercando nelle serie televisive attuali chi può ricordare i due più popolari agenti dell'FBI nella produzione contemporanea, ma a volte ci si dimentica che ci possano essere stati anche degli "antenati" a questa coppia non coppia (fino almeno quasi alla fine), magari in contesti un po' diversi, ma con quel qualcosa che li ricorda e in un certo senso li anticipa.

Gli appassionati di fantascienza più classica, quella a base di esplorazioni nello spazio e non come in X-Files contaminata, in maniera comunque egregia, dal thriller, dalla fantapolitica e dall'horror, ricordano senz'altro il serial inglese Spazio: 1999, due stagioni prodotte tra il 1974 e il 1976 da Gerry Anderson, incentrato sulle peripezie dell'equipaggio della base lunare Alpha, dopo che la Luna stessa è stata scaraventata nel cosmo da un'esplosione nucleare.

In Spazio: 1999, soprattutto nella prima stagione, più metafisica e filosofica, c'è una coppia che ricorda non poco Mulder e Scully, quella formata dal comandante John Koenig e dalla dottoressa Helen Russell, che si trovano loro malgrado responsabili di Alpha dopo la catastrofe sopra indicata, decisamente improbabile ma funzionale allo sviluppo di una vicenda dove si esplora lo spazio in cerca di un posto dove vivere, con disperazione e ansia, e non come in Star Trek per bisogno di conoscere nuove culture.

La loro storia personale viene svelata pian piano nel corso delle due stagioni, sia pure con qualche incongruenza narrativa tipica dei serial degli anni Settanta, nei quali non si costruiva il background dei personaggi con particolare cura, come invece è successo per esempio in X-Files. In ogni caso John Koenig e Helen Russell sono due persone di mezz'età (più anziani di Mulder e Scully quando facciamo la loro conoscenza nel Pilot), entrambi vedovi in circostanze anche tragiche, lui in seguito ad un'ipotetica terza guerra mondiale lei per un incidente nello spazio, senza figli, piuttosto dediti al lavoro (proprio come Mulder e Scully!), preoccupati del benessere delle persone che sentono affidate alla loro responsabilità.

Tra di loro, dopo una conoscenza iniziale piuttosto formale senza le premesse tipo Scully che deve monitorare il lavoro di Mulder, si sviluppa un rapporto basato innanzitutto sulla stima e sull'interesse reciproco, incoraggiato anche dalla situazione abbastanza anomala che si crea sulla base Alpha. Pian piano il rapporto sembra evolvere nella direzione di un'attrazione fisica, ma mai conclamata, con alcuni momenti topici in cui si capisce che i due tengono molto l'uno all'altra e non solo per dovere lavorativo e spirito di compagnia. In uno degli episodi più belli della prima stagione, Un altro tempo un altro luogo, storia di universi paralleli che collidono, si scopre che in un futuro possibile John Koenig e Helen Russell si sono sposati, anche se poi non hanno vissuto insieme felici e contenti.

Nella seconda stagione, per molti nettamente inferiore, decisamente più infantile e meno riuscita pur con la buona introduzione del personaggio dell'aliena Maya in sostituzione però purtroppo del professor Bergman, saggio amico di John ed Helen, alla faccia dei noromo l'attrazione non detta ma evidente tra Koenig e Russell diventa una storia conclamata, i due stanno apertamente insieme rappresentando in fondo metaforicamente i mutamenti di una società reale in cui la vita dura più a lungo e dove sono possibili nuovi legami sentimentali, anche in età in cui qualche decennio prima si era considerati anziani.

John Koenig e Helen Russell tra l'altro sono stati interpretati dai due attori statunitensi Martin Landau e Barbara Bain, allora sposati nella vita (a differenza di David Duchovny e Gillian Anderson, dei quali si è sempre e solo mormorato riguardo ad un coinvolgimento non solo professionale fuori dal set), per anni una delle coppie più unite di Hollywood, genitori di Juliet Landau, che i fan del Buffyverse e dell'Angelverse ricordano perfetta dark lady nella parte della vampira Drusilla.

Tra l'altro Chris Carter dichiarò a suo tempo di essere un appassionato di Spazio: 1999, anche se non ha mai ammesso di essersi ispirato a John Koenig e Helen Russell per Mulder e Scully: non dimentichiamo che Martin Landau è comparso nel ruolo del professor Kurtzweill in Fight the future (e peccato che il suo personaggio non sia stato sviluppato meglio nella serie), e che in Millenium sono comparse invece sia Barbara Bain che Juliet Landau.

Gli episodi di Spazio: 1999 sono disponibili in dvd, oltre che tramite canali non ufficiali ma ben noti ai frequentatori della rete: sulla serie e i suoi eroi si trova materiale on line, esiste un club italiano, Moonbase, e una base solida di appassionati, che magari hanno visto da bambini e ragazzini questa serie e poi da più grandi X-Files.

Martin Landau e Barbara Bain, classe 1931 lui e 1934 lei, oggi sono divorziati ma sono rimasti in ottimi rapporti, lui è diventato da anziano uno dei più acclamati caratteristi di Hollywood, vincendo anche un Oscar per Ed Wood di Tim Burton e comparendo, oltre che in Fight the future, in svariati altri film e telefilm, come Senza traccia dove ha interpretato il commovente ruolo del padre di Jack Malone. Barbara Bain ha fatto televisione, è molto attiva in teatro e si occupa da anni di svariate cause sociali, come quella di promuovere la lettura e di combattere l'analfabetismo di ritorno presso le fasce sociali più disagiate con l'associazione da lei fondata BookPALS.



Search
Calendar
«  June 2017  »
SuMoTuWeThFrSa
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Entries archive
Site friends
  • Create a free website
  • Copyright MyCorp © 2017Create a free website with uCoz